Cosa ti aspetti dal tuo bambino?

Cosa ti aspetti dal tuo bambino?

pubblicato in: età evolutiva | 0

«Il problema di un bambino è sempre un problema familiare» Salvador Minuchin

Il mio bambino inizia la terapia, e adesso?

L’inizio di un progetto riabilitativo di un bambino è un momento molto delicato, i genitori, più o meno consapevoli, spaventati, speranzosi, affidano il loro piccolo nelle mani di professionisti specializzati e caricano la situazione di grandi aspettative.

A questo punto è importante capire che l’inizio della terapia riabilitativa non deve mai somigliare ad una resa, non può diventare un abdicare dal proprio ruolo a favore del mondo terapeutico.

Se il genitore consegna il suo bambino e pensa “ecco il mio problema, ora fate voi”, la terapia difficilmente avrà esito positivo.

La dinamica può sembrare tranquillizzante, Si accendono i riflettori su tuo figlio e per un po’ tu sei al sicuro, ma la passività non è costruttiva e la mancanza di coinvolgimento dei genitori avrà un peso sui risultati che il bambino potrà ottenere.

Nella crescita del bambino, oltre le questioni organiche e di temperamento, confluiscono le cause e le ragioni delle cose che non vanno nelle nostre vite.

A volte, l’aver compreso la necessità di fargli iniziare una terapia ci può far sentire compiuti… È vero, siamo stati genitori accorti e pensiamo di aver assolto il nostro compito, ma limitarsi a questo non basta, anche quando diventa un inconsapevole e istintivo gesto di difesa della propria interiorità, dobbiamo spingerci oltre, scardinare le nostre sicurezze, capire come noi, col nostro atteggiamento, le nostre capacità, la nostra sensibilità e il nostro impegno, possiamo aiutare i nostri bambini e contribuire al buon esito della terapia.

Sei parte del problema come della soluzione:

O ci sei anche tu…O sai cosa succederà? NIENTE.

La terapia è importante, avere degli specialisti che mettono a disposizione di tuo figlio le loro conoscenze e abilità è importante, ma quello che puoi fare tu prima, durante e dopo la terapia è fondamentale.

Incoraggialo,

appoggialo,

seguilo,

dimostrati comprensivo, aperto e affettuoso,

con la pratica, l’allenamento, le attività strutturate e il supporto di mamma e papà, il tuo bambino sarà felice e raggiungerà più facilmente gli obiettivi prefissati.

Per noi di Progressi l’alleanza terapeutica è di fondamentale importanza.

Per ALLEANZA TERAPEUTICA intendiamo la condivisione di obiettivi e la definizione di compiti reciproci ben precisi tra:

  • paziente
  • terapisti/terapeuti
  • scuola
  • famiglia

La terapia, che sia logopedica, neuropsicomotoria, psicologica… soprattutto quando riguarda i bambini (da zero a diciotto anni), diviene un lavoro collaborativo tra tutti i soggetti coinvolti.

IL BAMBINO, L’EQUIPE RIABILITATIVA, LA SCUOLA E LA FAMIGLIA devono essere tutti attivi nei loro ruoli!

Tutti gli elementi di questa unione clinica, ognuno con la propria storia evolutiva, i propri ruoli, le proprie capacità e i propri sforzi, sono chiamati a sentirsi coinvolti nel percorso terapeutico, divenendo di estrema importanza proprio nella costruzione dell’alleanza e nella conduzione di un progetto riabilitativo che possa essere fonte di Progressi.

L’ALLEANZA rappresenta un fattore terapeutico con grande capacità di indirizzare e collaborare al buon esito del trattamento, configurandosi come un nucleo concettuale e clinico di estrema rilevanza.

Il sistema cooperativo è il migliore per il mantenimento di buoni livelli di alleanza, in cui il piccolo paziente, il/i terapista/i, la scuola e la famiglia lavorano insieme per il conseguimento di obiettivi condivisi.

Quali servizi proponiamo?

  • Il Parent training/ Teacher training, PERCORSO TERAPEUTICO PSICOEDUCATIVO che coinvolge i GENITORI e/o gli INSEGNANTI.

L’obiettivo del programma di psico-educazione è quello di fornire al genitore e all’insegnante strumenti per comprendere alcuni comportamenti del bambino apparentemente “senza senso” (ad. es. perché un bambino intelligente e competente non interiorizza la regola anche se viene ripetuta più e più volte?) e sostenerlo nell’affrontare le proprie difficoltà , migliorando la relazione e la comunicazione con il proprio figlio/alunno.

Lo psicoterapeuta, attraverso indicazioni pratiche, suggerisce ai genitori l’approccio migliore nella gestione di situazioni concrete di disagio e difficoltà.

  • I GLH o incontri a scuola con le insegnanti, momenti di condivisione e comprensione.

Gli specialisti che seguono il bambino sono disponibili per parlare e scambiare informazioni con i suoi insegnanti, al fine di Promuovere l’integrazione scolastica.

  • Coordinamento con referenti esterni e contatti con i servizi sociosanitari del territorio.

NOI CI SIAMO 


Per qualsiasi dubbio o chiarimento non esitare a contattarci

Da Progressi potrai trovare professionisti specializzati per accompagnarti in un percorso di valutazione, diagnosi e trattamento.

IL PRIMO COLLOQUIO È GRATUITO*

Potrai esporre alla nostra responsabile la situazione che state vivendo, per capire se c’è la necessità di intervenire.

Le scelte che facciamo oggi possono essere fondamentali per il futuro dei nostri figli,  per la loro vita familiare, sociale, scolastica e lavorativa

Lascia i tuoi dati e ti chiameremo per fissare un appuntamento.

PRENOTA IL TUO COLLOQUIO GRATUITO


*COME FUNZIONA IL PRIMO COLLOQUIO:

Si tratta di un INCONTRO INFORMALE in cui potrai esporci tutti i tuoi dubbi sulle difficoltà del tuo bambino o su ciò che di strano hai riscontrato nei suoi comportamenti, la responsabile del centro ti guiderà nella comprensione del problema e nella scelta dell’intervento terapeutico che più si adatta alle sue esigenze.

Porta con te la documentazione clinica del bambino, la sua presenza non è opportuna in questa fase. Se non hai possibilità di lasciarlo a qualcuno portalo qui, potrà aspettarvi nell’area giochi.

Il Centro Progressi ha due sedi

VILLA ADRIANA: Via Lago di Misurina 12, 00019 a Villa Adriana, Tivoli (RM)

Tel : 0774 1840343

WhatsApp: 348 1352808

info@progressietaevolutiva.it

TIVOLI: Via naz. tiburtina, 69 a Tivoli (RM)

Tel:  0774 010390

WhatsApp: 340 8885313

progressitivoli@gmail.com

Condividi su...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Lascia una risposta